IN CODE + TransFORMAE

<TIVOLI>”IN CODE” è un progetto turistico e socio-culturale che nasce con lo scopo di riscoprire, valorizzare,rivalutare e riattivare la bellezza e l’utilità delle preesistenze,dei monumenti,del centro storico e della città attraverso un approccio virtuale in cui la tecnologia si mette a servizio dell’arte,della cultura e della collettività.

Il progetto si compone di due fasi, quella conoscitiva e quella di valutazione attraverso il protocollo innovativo <TransFORMAE>.

L’approccio conoscitivo risponde a diverse istanze:la RISCOPERTA del patrimonio presente nel territorio, la DENUNCIA dello stato di abbandono e degrado degli immobili riflessa nel contesto, la marginalizzazione urbana e sociale,la CATALOGAZIONE e L’ AGGIORNAMENTO dello stesso. La trasmissione avviene con una cartellonistica che ad ogni bene, in base alla categoria alla quale appartiene(VERDE-beni culturali;AMARANTO-archeologia industriale;BLU-edifici e locali non utilizzati;GIALLO-spazi urbani e verde pubblico)attribuisce un QR Code, codice a barre bidimensionale, che lo smartphone è in grado di visualizzare con un’apposita applicazione(Qr code reader),che condurrà al blog http://www.tivolincode.wordpress.com del progetto pilota“Tivoli INCODE”,costituito da schede informative in 4 livelli di approfondimento (a prima vista;un po’ di storia;racconto dell’ opera; curiosità e fascinazioni) permettendo di scegliere l’argomento in base ai tempi di visita.

La seconda fase è la valutazione degli edifici inutilizzati attraverso “TransFORMAE”, naturale estensione di “Tivoli INCODE”, volta ad individuare le potenzialità inespresse intrinseche (morfologiche e materiche) e territoriali (infrastrutture, servizi) del bene in stato d’abbandono.

L’approccio critico avviene con l’analisi tecnica da parte dei professionisti dell’Associazione (studi storici,archeologici e naturalistici;rilievi metrici; fotografia; 3D )finalizzata alla formulazione di idee e proposte concrete per il riutilizzo e la restituzione dello stesso alla comunità. La rete culturale ed economica tra persone e spazi urbani che si concretizza nella piattaforma web,luogo d’incontro e scambio informativo e lavorativo, attraverso la geolocalizzazione permetterà di prendere visione degli immobili abbandonati e sottoutilizzati,riceverne l’ aggiornamento ed individuarne un possibile riutilizzo.

Campi in cui opera il progetto:

Rigenerazione Urbana
Valorizzazione culturale
Partecipazione e innovazione sociale

IDEATORI

marcoMarco Capobianchi

Architetto specializzato in progettazione arch. ed urbana

Laureato in progettazione architettonica e urbanapresso l’ Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, ha partecipato a corsi di formazione post-laurea e a workshop internazionali, attualmente è co-fondatore dello studio di architettura ed ingegneria interdisciplinare “InParallelo”, e dello studio grafico Graffito, collabora con la Casa dell’architettura di Roma e l’Ordine degli architetti di Roma e provincianell’organizzazione e allestimento di mostre ed eventi, tra cui “Scultura, Volume e Spazio” a cui a partecipato l’artista Piero Fantastichini, il sociologo Derrick de Kerckhove e l’architetto francese Rudy Ricciotti. Attualmente svolge attività di ricerca in collaborazione con il centri Studi CE.S.A.R e il Dipartimento di Storia, disegno e restauro dell’architettura (DSDRA).  Nella sua attività professionale ha partecipato a diversi concorsi di progettazione, si occupa di design d’interni, progettazione sostenibile, valorizzazione del patrimonio storico-architettonico, modellazione 3d e architettura parametrica.

http://parameternotuniform.wordpress.com/

immagine blogMartina Di Lorenzo

Architetto specializzato in Restauro Architettonico

Laureata in architettura con lode e specializzazione in Restauro dell’ architettura presso l’ Università degli Studi di Roma “La Sapienza” (2012) con tesi dal titolo ” l’ Aquila: Restauro e Consolidamento del complesso di Palazzo Alfieri dopo il sisma del 2009. Dialogo tra preesistenza storica e futuro progettato”.

Nell’ a.a. 2010-2011, Borsista di Collaborazione nella Biblioteca del Dipartimento di “Storia, Disegno e  Restauro dell’  Architettura” della Prima Facoltà di Architettura “Ludovico Quaroni”.

Ha curato l’ allestimento della mostra “Scultura, Volume e Spazio; Opere di P. Fantastichini” presso la Casa dell’ architettura di Roma, sede dell’ Ordine degli Architetti di Roma e Provincia. Nello stesso anno ha partecipato ad un Corso di Perfezionamento Post-Laurea in Documentazione e Gestione degli Insediamenti Storici Minori presso il Dipartimento di Architettura dell’ Università degli Studi di Firenze, affrontando le tematiche relative alle metodologie di analisi e documentazione e divulgazione del patrimonio costruito (rilievo digitale e rappresentazione 3D avanzata). Inoltre a febbraio 2015 ha approfondito il tema della digitalizzazione dei beni culturali (rilievo 3D-fotogrammetria-stampante laser 3d) in un workshop svoltosi a Roma.

Tuttora membro dello studio di architettura ed ingegneria “In Parallelo”; Coordinatore alla sicurezza nei cantieri edili; Certificatore energetico degli edifici;  Direttrice e fondatrice dello Studio Grafico Graffito (Grafica-Pubblicità).

Da Maggio 2014, Presidente dell’ Ass. Cult. Tivoli Imago Urbis.

PER TRANSFORMAE 2Valentina La Chioma         

Ingegnere edile – architetto u.e.

Laureata in Ingegneria Edile-Architettura U.E. alla Facoltà di Ingegneria della “Sapienza” Università di Roma nel luglio 2014, con titolo della tesi: “Progetto di Recupero della ex cartiera Ranzi a Tivoli”.

Nel luglio 2011 partecipa attivamente al 9° Seminario Internazionale di Progettazione Architettonica – Micro/Macro – Architetture per il Territorio ed il Centro Storico – Dal progetto utopico al progetto reale. Direttore Prof. Gian Maria Accasto; Promotore Prof. Adolfo Sajeva; Coordinatori Prof. Jorge Cruz Pinto – Prof. Danilo D’Anna (Nazioni partecipanti: Italia, Spagna, Argentina, Portogallo) nell’ambito del Master PARES dell’Università di Roma “Sapienza”.

Nel luglio 2013 a L’Aquila frequenta il Corso sul tema: “Il Patrimonio Architettonico Religioso: salvataggio conservazione e valorizzazione di chiese e conventi nelle aree terremotate abruzzesi” promosso dall’Associazione italiana Recupero e Consolidamento Costruzioni (ASS.I.R.C.CO) con la collaborazione del Centro Studi Mastrodicasa.

Da gennaio 2014 collabora con lo studio Geolapa s.r.l.

Da ottobre 2014 collabora come Tutor alla didattica nel corso “Progetti per il Recupero ed il Risanamento Edilizio” tenuto del prof. E.Currà nel corso di laurea in Ingegneria Edile–Architettura della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma “Sapienza”.

Da novembre 2014 partecipa al progetto di ricerca finalizzato al workshop internazionale ed alla mostra dal titolo: “Roma20-25_Nuovi Cicli di Vita per la Metropoli//New Life Cycles for the Metropolis” promosso dall’Assessorato alla Trasformazione Urbana del Comune di Roma e il Museo MAXXI, collaborando con l’Unità di ricerca dell’Università degli studi di Genova – Dipartimento di Scienze per l’Architettura, diretta dal Prof. Mosè Ricci.

Possiede l’abilitazione alla progettazione energetica per verifiche ex Legge 10/91, unita alla certificazione energetica per il rilascio dell’Attestato di prestazione energetica (APE).

DSC01065Giovanni Trinetti

Ingegnere edile – architetto u.e.

Laureato in Ingegneria Edile-Architettura U.E. alla Facoltà di Ingegneria della “Sapienza” Università di Roma nel dicembre 2011, con tesi: “La scuola insegna a de-crescere, proposta di realizzazione di una scuola dell’infanzia nel Comune di Allumiere (Rm)”.

Nell’A.A. 2008/2009 nell’ambito del Progetto Erasmus frequenta i corsi all’Università di Granada – Spagna (Escuela de Ingeniería de Caminos, Canales y Puertos // Escuela tecnica superior de Arquitectura).

Nel luglio 2011, nella città di Narni, partecipa attivamente al 9° Seminario Internazionale di Progettazione Architettonica – Micro/Macro – Architetture per il Territorio ed il Centro Storico – Dal progetto utopico al progetto reale: Direttore Prof. Gian Maria Accasto; Promotore Prof. Adolfo Sajeva; Coordinatori Prof. Jorge Cruz Pinto – Prof. Danilo D’Anna (Nazioni partecipanti: Italia, Spagna, Argentina, Portogallo) nell’ambito del Master PARES dell’Università “Sapienza” di Roma.

Dal marzo 2012 ad agosto 2014 collabora con la Società di Ingegneria STEPA srl, gestendo principalmente commesse di progettazione strutturale definitiva ed esecutiva per le nuove costruzioni (Strutture in c.a./acciaio/legno/muratura) o per interventi su edifici esistenti (Adeguamenti/Miglioramenti sismici, Consolidamenti) dando supporto tecnico anche alla Direzione Lavori.

Fra i principali progetti seguiti si distinguono in particolare:

Progetto definitivo ad approvazione MiBAC “Riqualificazione e recupero funzionale degli immobili facenti parte del complesso della casa di riposo di Santa Francesca Romana in Trastevere;

Progettazione strutturale definitiva ed esecutiva/Direzione Lavori “Lavori di riqualificazione e riorganizzazione delle  strutture a servizio del Centro Sportivo Aziendale della Banca Nazionale del Lavoro di Roma, Viale Marco Polo n°127.

– Progetto esecutivo/Direzione Lavori per il consolidamento delle capriate lignee della Galleria dei Candelabri dei Musei Vaticani di Roma;

– Progettazione definitiva per il miglioramento sismico dell’Ex Arsenale Vaticano di Via Portuense a Roma;

– Progettazione esecutiva/Direzione Lavori per la nuova sede di Roma della Simet srl, in Via Cinquefrondi;

– Progetto strutturale definitivo per il nuovo Monastero Santacittarama nel Comune di Poggio Nativo (Rieti);

Dal 2014 prosegue con l’attività di libero professionista fornendo consulenze e collaborazioni per progetti/direzione lavori strutturali di varia entità (consolidamento edifici o loro porzioni, progetto soppalchi abitabili, aperture vani) e redigendo in prima persona Valutazioni di sicurezza statica e Progetti esecutivi per il consolidamento.

Possiede l’abilitazione alla progettazione energetica per veriche ex Legge 10/91, unita alla certificazione energetica per il rilascio dell’Attestato di prestazione energetica (APE).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...